Home / Artisti / Dardust: Musica Pianistica Minimalista
dardust, tour
Dardut - Live Abroad 2017

Dardust: Musica Pianistica Minimalista

DARDUST

L’astronave attera sul mondo

I Dardust rappresentano un chiaro motivo di prestigio della musica italiana: è stata infatti recentemente annunciata la presenza della band agli importanti festival internazionali Eurosonic in Olanda e Sxsw in Texas.

Il progetto Dardust si basa principalmente al concetto di musica pianistica minimalista vicino al mondo nord europeo dell’elettronico. Dario Faini, pianista e compositore, comincia le sue scritture al pentagramma dal minimalismo e arricchisce la base con soundscape, creati da un trio d’archi e dall’anima polistrumentalista elettronica di Vanni Casagrande.
La navicella spaziale DARDUST parte per un lungo viaggio alla conquista del pubblico internazionale, insieme al secondo album “BIRTH”, uscito in Francia, accompagnato dai singoli “The Never Ending Road” e “Take The Crown (feat. SBCR)”. Gli artisti italiani si esibiranno l’anno prossimo sia in Europa sia negli Stati Uniti e saranno protagonisti al Festival Eurosonic a Groningen, in Olanda dall’11 al 14 Gennaio 2017 e al Festival SXSW a Austin in Texas, dal 10 al 19 Marzo 2017.

Omaggio a David Bowie

Dardust  è un omaggio della band italiana al personaggio Ziggy Stardust, quando David Bowie è diventato un personaggio alieno, ha ispirato l’immaginario “spaziale” di tutto il progetto. Non solo, ma la band ha pensato anche al duo Dust Brothers divenuto celebre con il nome Chemical Brothers insieme all’album di debutto “Exit Planet Dust”. Dario e Dust si sono uniti e la crasi che ne è uscita è semplicemente Dardust.
Dario Faini è essenzialmente un pianista, ma è diventato  l’autore, compositore e produttore, dei più importanti artisti pop italiani. Conquista il pubblico italiano con numerose live e con questo bagaglio artistico notevole arriva in luoghi mai pensati. Il sound dei Dardust è un crossover dal mood “pop” che tocca Ludovico Einaudi e i Sigur Ros passando per il nuovo minimalismo dei compositori nord europei Olafur Arnalds e Nils Frahm, il tutto contaminato con incursioni elettroniche ispirate alle suggestioni electroambient di Jon Hopkins.

Il racconto di Dario Faini

Dario Faini infatti racconta: “Ogni sfida vinta è una battaglia nuova per Dardust. Sono partito dall’Europa di Berlino e Reykjavik per raccontare questa mia visione creativa e artistica in Italia e ora è giunto il momento di varcare nuovi confini per vedere cosa succede. Dardust è stato per me un progetto coraggioso e contraddittorio, classico e contemporaneo, minimalista e pop allo stesso tempo, difficile ma paradossalmente immediato e per tutti. E lo vedo live dopo live. Spero che questo giro in Europa e America mi faccia tornare in Italia ancora più forte e fiero di questo percorso musicale con il quale avrò il piacere di crescere e invecchiare, senza pensare all’ hype e ai numeri ma solo e unicamente all’urgenza di esprimere quello che vedo e sento.” Un bellissimo progetto di musica e spettacolo, raccontato da un esperto musicista, che rientra integralmente nel nostro progetto di qualità.

Chi sono i Dardust?

I Dardust, band elettro-neoclassica, è composta da:

  • Dario Faini – pianista, compositore
  • Vanni Casagrande – electronica
  • Marcello Piccinini – batteria e percussioni

Redazione

Redazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*