Home / Artisti / EGOKID: band milanese esce il nuovo album Disco Disagio
Egokid, musica, band, milano
EGOKID - Disco Disagio

EGOKID: band milanese esce il nuovo album Disco Disagio

Non balliamo più

Un disco disagio, è bello per noi questo titolo, comunicando una forma di disagio perché non balliamo più. Esce il 15 marzo 2019 il nuovo album dei Egokid prodotto da INRI, uno Special Pack con Vinile e Cd. Una forma simpatica di descrivere l’affermazione “Non balliamo più” quando davanti a un giuramento tornano a farci ballare.

Dicono basta alle “mummie musicali” stonate e ferme, tornano con un “Disco Disagio” per confermare il pensiero nato un ventennio fa. L’album corre tra il cinismo e art-pop della monotonia sociale. La musica si evolve elettronica, cassa in quattro, ritornelli che si cantano dopo un ascolto, l’amore ai tempi moderni e le ideologie nell’era dell’aloe.

Gli Egokid sono cinici, irriverenti, innamorati e glamour un unico e inimitabile art-pop oltre la monotonia. Quando si parla da dove nasce la loro ispirazione, escono artisti come Franco Battiato, Flaming Lips, i Blur, la house di Detroit, Rosanna Fratello, James Blake e Laetitia Sadier e tutto il movimento Prog degli anni Settanta.

Biografia

Gli Egokid nascono a Milano come quartetto e diventano sei, a causa della crisi economica. Con “Troppa gente su questo pianeta” escono nel 2014 raccontando il disagio contemporaneo. Dalla canzone “Il Re muore”, il cantante Samuele Bersani incide una propria versione nel suo album intitolato “Nuvola N.1”.

La cosa interessante della band sono le letture, che spaziano sul sito forumsalute.it, dal quale nascono diverse ispirazioni artistiche. Dall’album “Ecce Homo”, sono estratti i singoli: “L’uomo qualunque”, “Come un eroe della Marvel” e “Non si uccidono così anche i cavalli”, feat Faust’O.

Gli Egokid sono: Diego Palazzo voce, chitarre e tastiere, Piergiorgio Pardo voce e tastiere, Giacomo Carlone batteria, percussioni ed elettronica, Davide il dEbE Debenedetti tastiere, synth e chitarre, Cristian Clemente chitarre, tastiere, ukulele e Giuseppe Fiori al basso.

Tracklist

  1. Disco Disagio
  2. Cose Semplici
  3. Statica
  4. Mi Piaci Davvero
  5. Io Tu E Le Foglie
  6. X-Factor
  7. Dj
  8. Vinile
  9. Giorni Di Vacanza
  10. Mille Luci
  11. Lost In Venice
  12. Buona Tragedia

Redazione

Redazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*