Home / Musica / Gianmarco Fusari: premiata canzone La scatola di soldatini morti
Gianmarco, Fusari, cantautore
Gianmarco Fusari - La scatola di soldatini morti

Gianmarco Fusari: premiata canzone La scatola di soldatini morti

Una canzone che riflette

Gianmarco Fusari esce con la nuova canzone “La scatola dei soldatini morti” con il tema pacifista che pervade tanti cantautori. Il brano ha ricevuto numerosi premi tra cui il “Botteghe d’autore” come miglior testo.

Tutti possono vedere il nuovo videoclip del brano, una canzone scritta e interpretata dal brano Gianmarco Fusari. La musica è accompagnata dal dolce e ricorrente arpeggio di pianoforte, il testo si presta a numerose interpretazioni allegoriche.

La scena cantautorale italiana è molto attiva, con un pubblico pronto ad ascoltare il belcanto. Il cantautore suggerisce nel sottotitolo del video della canzone, ispirandosi al conterraneo acquisito René Magritte: “Ceci n’est pas une chanson antimilitariste”. La canzone è bella e il tema importante, non ci resta che ascoltare e acquistare, una bella canzone italiana.

Biografia

Gianmarco Fusari è un cantautore e polistrumentista italiano. Per l’estro artistico della musica riceve molti premi, tra i quali “Botteghe d’autore” come miglior testo. La sua musica è apprezzata all’estero, in Paesi come Francia, Belgio e molti altri.

Il percorso musicale inizia all’età di otto anni, quando incomincia lo studio del pianoforte, basso e chitarra. Un giorno incontra il gruppo degli “Altrocanto – La tribù acustica”, e con loro suona in molti eventi, raccogliendo molti consensi artistici nell’universo folk d’autore italiano dei primi anni 2000. Finita l’esperienza dei live suonando in gruppo, intraprende il percorso da solista nel 2006, si fa notare nel mondo della musica d’autore, per la qualità dei testi delle sue canzoni.

Siamo oramai nel 2012 e lascia l’Italia per girovagare e imparare in tutta Europa, lavorando tra Parigi e la Costa Azzurra, dove, oltre all’attività cantautoriale, ottiene una particolare attenzione, la sua opera di reinterpretazione del repertorio dei grandi esponenti della canzone d’autore italiana. Buon ascolto con Gianmarco Fusari e il suo brano “La scatola di soldatini morti”.

Redazione

Redazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*