Home / Rubriche / Album / Igor Longhi: The Flow
igor longhi, the flow
Igor Longhi - The Flow

Igor Longhi: The Flow

Igor Longhi – The Flow

L’album del mese di Novembre 2016

Igor Longhi trova nel pianoforte, un amico fidato, per confidargli tutto: lo strumento musicale diventa un amico confidente, e dopo varie sperimentazioni in musica diventa il compositore unico della propria vita. La nostra radio è lieta di presentare al pubblico “The Flow” l’album da solista di Igor Testa. La passione nasce con noi e ci nutre. Igor Longhi, triestino, studia al conservatorio e fa parlare di sé insieme al suo amico del cuore, il pianoforte. Pubblica quattro album e vive l’esperienza internazionale dal vivo con il gruppo raggae, Makako Jump, e compone la musica capitalizzando le influenze musicali derivanti da grandi maestri quali Einaudi, Yiruma, Tiersen, Philip Glass, Mike Oldfield e altri, facendo del classicismo e del minimalismo la sua bandiera.

Nel 2014 succede qualcosa d’importante: Igor scrive la musica per un video a carattere sociale in occasione di una campagna di Crowfounding, e il video ottiene un grande successo di visualizzazioni sia su Youtube sia  sul social network più famoso del mondo.

Sono passati tanti anni da quando quel bambino di Trieste a cinque anni si avvicinava al pianoforte, e il fatto che ancora non abbia smesso di trasmetterci le sue emozioni attraverso le armonie della sua musica, lascia intendere che è un artista vero, sincero e passionale.

Per Igor  Longhi la musica è adrenalina, emozioni, tranquillità, svago, introspezione e relax, soprattutto gli da la possibilità di parlare alle persone nel linguaggio più antico e universale.

The Flow è l’album per antonomasia e ci racconta tutte le emozioni e gli stati d’animo tradotti sulle note.

Il sereno dentro

Ascoltiamo “Il sereno dentro” e si scopre che questa melodia è scritta per la moglie, come regalo di nozze. Il bellissimo pensiero di Igor si trasforma raccogliendo ogni emozione vissuta negli anni in cui sono stati fidanzati. E’ stato il riavvicinamento di Igor al pianoforte, e da quella volta non l’ha più lasciato.

Il brano “Erouq” è stato scritto per una coppia di amici molto importanti, che hanno subito la perdita di un figlio durante la gravidanza. La disgrazia l’ha toccato nel profondo e ha trovato nella musica il modo per esprimere il suo dolore.

Broken Soul” è nata pensando a una storia d’amore travagliata, clandestina e vissuta molto intensamente. Questo brano è diventato la colonna sonora del video sociale, contro la discriminazione e la mancanza di diritti.

Nell’album trova spazio anche “Lullaby” la ninna nanna scritta per i figli.

Con “Mistery” si vuole metabolizzare un evento traumatico della sua vita: la certezza di perdere proprio padre, per una malattia che non perdona. Il brano ripercorre la paura e l’incertezza del tempo rimasto.

In “The Flow” si ascolta il turbamento quando accadono delle fatalità e alla mutamento degli eventi. Le occasioni vanno colte al volo, e vissute a pieno.. seguendo, appunto, il flusso… la corrente. E proprio questa logica ha fatto si che questo brano diventasse protagonista di un esperimento in cui si fondono musica classica e musica elettronica che a breve vedrà la luce.

Perché acquistare: Un album di stile neoclassico armonioso e sincero. Le armonie navigano sulle onde delle emozioni vissute dal musicista. Regali per belle occasioni, dolore per accadimenti tragici: ci possono aiutare a vivere.

Perché non acquistare: Non è il solito melodramma d’autore.

Dove puoi acquistare: Su Amazon, in edizione digitale o fisica.

The Flow – Tracklist:

  1. Il Sereno Dentro – 4:21
  2. Erouq – 4:43
  3. Broken – 4:49
  4. LullabyAudio – 4:18
  5. MisteryAudio – 4:00
  6. The Flow – 3:54

Igor Longhi – Contatti

 

Redazione

Redazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*