Home / News / La musica dance anni 90 ritorna di moda tra i giovani
Musica dance anni 90 moda
MODA DANCE ANNI 90

La musica dance anni 90 ritorna di moda tra i giovani

Viva la musica dance

In questi ultimi anni, le case discografiche hanno spinto dei generi musicali improbabili, con artisti di chiara levatura non professionistica. La passione per la musica dei giovani si è svolta online su piattaforme bellissime, efficientissime e coloratissime, tanto da portare milioni di visualizzazioni.

Il mercato è fatto di persone e chi compra sono le persone e non i clic su un video o un like dei social. La storia racconta che c’è già stata una bolla internet in Borsa, quando negli Anni Novanta sono state create milioni di società di e-commerce e che tanti avevano investito dei soldi, ma era tutto virtuale senza una resa reale.

Oggi siamo allo stesso punto, influencer che stanno guadagnando molti soldi, ma che per le società sono dei debiti. Per la musica siamo allo stesso punto, continuando a creare dei miti virtuali la gente si è stancata di sentire e mangiare la stessa minestra.

Nessuna nuova idea è nata, poche frase anche ripetute, le stesse note rifatte continuamente in loop, le stesse facce con i cappelli ricolorati.

Gli Anni 80 e 90

E così quando la minestra è la stessa, ma viene aggiunta solo acqua, il sapore pian piano svilisce. Se ritorniamo a ascoltare le band e i cantanti del precedente secolo, si nota la magnificenza dei progetti e la cultura musicale carata che è alla base di ogni produzione.

Il pubblico oggi sta ritornando a quell’epoca, con cover e adattamenti musicali dai quali si ripercorre il passaggio culturale degli anni migliori. La gente la puoi conquistare con falsi miti, ma quando si accorge proprio della loro falsità, ti abbandona e ritorna mai più.

La musica dance anni Ottanta e Novanta è stata il pioniere delle musicalità quotidiane e ritorna di moda. Questo è quello che sta succedendo, la musica bella rimane bella per sempre, la musica brutta rimane brutta per sempre.

Le nostre pagine sono fatte di musica bella, o almeno ci proviamo.

Redazione

Redazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*