Home / News / Longplate: quando il disco diventa “piatto”
longplate, mamado,
Longplate: il vinile diventa piatto

Longplate: quando il disco diventa “piatto”

Longplate: nutrirsi sulla musica

Le generazioni che hanno ascoltato musica dagli anni Cinquanta sono state abituate ad ascoltare musica su un disco nero che ha disegnato la vita di tutti. La musica ha aiutato tutti noi a passare momenti unici e speciali, belli e indimenticabili, grazie al disco in vinile e oggi è diventato oggetto di culto e collezione.

Longplate ha ideato dei piatti che sembrano dischi. La nostalgia di prendere un disco e appoggiarlo sul giradischi, sedersi sul divano e ascoltare ora è meno soddisfatta nel prendere un disco, appoggiarlo su un tavolo, sedersi e mangiare. L’idea nasce da Martino Lapini e Domenico Montemurro, due creativi che, durante un pranzo, ascoltando in sottofondo la musica dei Led Zeppelin pensano: “Non sarebbe male mangiare su un vinile”.

Il disco Piatto

Lapini e Montemurro solitamente lavorano allo sviluppo di brand e il disco-piatto diventa subito un loro marchio: danno vita ad un piatto con i lineamenti di un vinile, scanalature comprese, lavorando a una grafica che unisce l’universo musicale al mondo del cibo. La verve deve essere ironica, simpatica, allegra e creativa.

Certamente la storia è ricca di episodi, avvenimenti e nomi che sono rimasti eterni grazie alle loro gesta: ora nascono cose poco pensabili e chi le pensa diventa degno di culto. Lapini e Montemurro di fronte ad una tavola e sentendo dell’ottima musica hanno creato il piatto-vinile e grazie alla ceramica è diventato un oggetto bello e utile.

Provate a pensare di essere stati al concerto del vostro musicista preferito e trovarvi a mangiare sul disco che avete ascoltato centinaio di volte: la mente, già inebriata dai sapori del cibo, corre verso quelle emozioni radicate nello stomaco, un’esplosione di sensazioni ed emozioni fortissime.

Longplate: tutte le caratteristiche

I piatti Longplate sono 6, ognuno con una idea diversa, e sono fatti di porcellana. Misurano 28 cm di diametro, sono antigraffio, possono essere lavati in lavastoviglie e rispondono a tutte le certificazioni di qualità che garantiscono la conformità del prodotto a standard nazionali di sicurezza, igiene e appropriatezza di materiali/oggetti in contatto con generi alimentari destinati al consumo.

Il sito Longplate: http://www.longplate.com/

I piatti sono in vendita anche su Amazon, vi lasciamo il link ai nostri preferiti:

Redazione

Redazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*