Home / Rubriche / Interviste / Mirko e Piero: presentatori dal calcio al teatro
Presentatori - Mirko e Piero

Mirko e Piero: presentatori dal calcio al teatro

Un duo tutto simpatico

Incontriamo un duo artistico originale, molto affiatato, tanto che non riesce a parlare singolarmente. L’intervista che ne è uscita è molto bella e simpatica, un coinvolgimento appieno nella cultura artistica del teatro e degli eventi che si svolgono durante l’anno.

  • Chi sono Mirko e Piero?

Siamo due amici e ci siamo conosciuti sui campi di calcio. Nel 1996 ho fondato una compagnia teatrale che portava nei teatri commedie in dialetto veneziano. Durante una partita di calcio si avvicina Piero e mi chiede se poteva recitare con me. Da questa cosa e poi nato il duo Mirko e Piero.

  • Qual è stato il primo incontro?

Come dicevamo prima, sui campi di calcio, il nostro sport preferito.

  • Chi comanda nel duo?

Di solito io, ma poi Piero si fa valere.

  • Com’è il vostro stile nel presentare?

Tendiamo a essere ironici e non rubiamo la scena ai protagonisti dell’evento o della manifestazione. Il nostro stile è sicuramente ironico, ma proponiamo anche garbo e serietà. Dado Tedeschi, autore di molti programmi televisivi, ci ha detto: “Continuate a fare teatro!”

  • Che cosa vi piace degli anni Ottanta?

Partiamo da che cosa non ci piace: non c’era l’aria condizionata in macchina. I miei genitori avevano i deflettori. La cosa bella invece era il tempo, cioè le giornate duravano trentasei ore e non ventiquattro. Le giornate erano vissute meglio, si riusciva a vedere migliaia di cartoni animati, i telequiz, le telefonate alla fidanzata dopo le dieci di sera per spendere meno, mandare le cartoline da Jesolo a luglio e arrivavano quasi a Natale. E poi il romanticismo delle telefonate nelle cabine telefoniche mentre scendevano i gettoni.

  • Quali sono i vostri progetti?

A dire la verità, e siamo molto umili in questo, stiamo scrivendo uno spettacolo teatrale sugli anni Ottanta. Incrociamo le dita!

Redazione

Redazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*