Home / News / Montello Jazz un successo con Francesco Bearzatti
Francesco Bearzatti

Montello Jazz un successo con Francesco Bearzatti

Una bella serata jazz

Tutto esaurito o più bello sold out al Montello che si tinge di jazz, con il sax famoso di Francesco Bearzatti. Si è svolta sabato 27 luglio 2019 una serata meravigliosa e speciale di musica e spettacolo.

Nella barchessa di Villa Pontello a Crocetta del Montello (TV) ha suonato il sax del musicista italo-francese Francesco Bearzatti. Le note hanno nutrito il pubblico, la notte ha suonato jazz. La musica di Bearzatti è una miscellanea di emozioni e fantastiche sperimentazioni, condite di coinvolgenti improvvisazioni.

Il jazz così suonato, riporta la chiave moderna di quando è nato. Il Jazz per noi è un pilatro fondamentale della musica moderna, un canto nato per aiutare, non soffrire e comunicare in un periodo molto triste della storia umana.

Il musicista non era solo sul palco, ma era accompagnato da due musicisti friulani, originali e talentuosi, personalità che sono richieste oggi nella scena jazzistica nazionale: Alessandro Turchet al contrabbasso e Luca Colussi alla batteria.

Il pubblico è rimasto contento ed entusiasta della serata. In una cittadina piccola come Crocetta del Montello non è semplice organizzare grandi eventi e Nicola Bortolanza dell’Associazione Culturale “Urbano Contemporaneo” di Treviso è riuscito alla grande, con l’ausilio del circuito “Montello Jazz” dell’Assessorato alla Cultura.

Biografia

Francesco Bearzatti è un sassofonista tenore e soprano, suona il clarinetto e l’elettronica. Studia al Conservatorio di Udine, al Jazz Mobile di New York con George Coleman.

Nel 2010 riceve dall’Academie du Jazz Fracaise il riconoscimento come miglior musicista europeo. Bearzatti è un grande musicista italiano, famoso nel mondo grazie alla sua bravura e al talento. La rivista Musica Jazz lo riconosce per la migliore formazione musicale e Top Jazz 2011 miglior ancia.

Siamo nel 2017 suona al Treviso suona Jazz con Giovanni Falzone, Danilo Gallo e Zeno De Rossi. Suona anche con il chitarrista Federico Casagrande.

Può anche interessarti:
Storia del Jazz

Redazione

Redazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*