Home / News / NoGravityDance: danza barocca

NoGravityDance: danza barocca

Arie barocche nell’aria

La meraviglia della danza barocca

Emiliano Pellisari, anima della Nogravity Dance Company, crea una speciale e originale opera di danza elegante ispirata alla tradizione barocca. La cultura artistica di Pellisari è un vento di studi ed esperienze dal teatro ellenistico al fantastico rinascimentale, passando per la grande tradizione italiana rinascimentale del teatro delle meraviglie. Lo stile si manifesta nella rappresentazione di grandi opere ingegneristiche e artigianali presenti nelle botteghe dell’arte rinascimentali, portate nei teatri a meraviglia delle corti europee.

NoGravity Dance Company

La Nogravity Dance Company è composta di pregevoli professionisti dell’arte danza, scenografia e di tutti gli effetti emozionali dello spettacolo teatrale. Con Emilio Pellisari lavora la danzatrice e coreografa Mariana Porceddu, la persona di riferimento per gli studi e i progetti artistici della compagnia.
La forza espressiva dello spettacolo “Arie barocche nell’aria” di Pellisari e Porceddu si rispecchia nel passaggio moderno di elementi barocchi, dove nella forma originaria, le favole musicali erano un amalgama di canto e danza e la vena geniale moderna riflette tale trama con moderne forme tra fantasia e oggettività.
È difficile ripetere quello che il pubblico vede nello spettacolo, fatto di sogni, forme, movimenti e danze eleganti che toccano il piano percettivo ed emozionale e insieme alla rappresentazione: i sogni, le forme e i movimenti danzano e cantano insieme sul piano sensibile e percettivo della mente.

Musica Barocca come protagonista

La musica barocca si espande nel parterre insieme alle arie di soprano e tenore e nell’aria volano anche i danzatori, spinti dalla scena ricca d’illusioni, specchi e giochi astratti.
Nello spettacolo “Arie barocche nell’aria” oltre la bellissima performance dei ballerini è d’incanto lo sviluppo musicale delle favole: l’aria è un brano suddiviso in strofe, momento musicale che dialoga col recitato, ma se ne discosta per caratteristica.

Uno spettacolo unico

Il pubblico si siede e si prepara allo spettacolo: non serve essere culturalmente pronti a ricevere tutto il bagaglio emotivo di questi momenti, ma è la cultura che arriva allo spettatore e lo rende unico. Stando seduti in platea, e girandosi a guardare gli occhi degli spettatori, sembra leggere un’espressione del genere “speriamo non finisca mai”.
Emiliano Pellissari e i suoi collaboratori mostrano una grande maturità artistica e si legge in ogni attimo che scorre sul palco e arriva tutta in platea e il pubblico ne è entusiasta.

Hubert Westkemper

Lo spettacolo fonda il successo, scena dopo scena, alla tecnica teatrale dell’artigiano che plasma ogni pezzo della macchina per renderla unica: i danzatori acrobati che insieme alla bravissima Mariana Porceddu volano nell’aria leggera e artistica di forme e posizioni, i tecnici e collaboratori di palco di primaria importanza quali Hubert Westkemper, considerato il più importante ingegnere del suono europeo per il teatro, Wieslaw Walkuski graphic designer e illustratore di fama internazionale e Daniela Piazza stilista.

Arie barocche nell’aria

  • una creazione di Emiliano Pellisari
  • Coreografie Emiliano Pellisari & Mariana Porceddu
  • Musiche a cura di Mariana Porceddu

Redazione

Redazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*