Home / News / Noirêve: Pitonatio primo album della Dj trentina
dj set, ambient, esotica, elettronica, musica
Dj - Noirêve

Noirêve: Pitonatio primo album della Dj trentina

Noirêve

Il Dj set con avventura emozionale

 

Quando si parla di “avventura emozionale”, lo spettatore è portato con la mente e lo spirito in un ambiente fermamente onirico, dove l’imprevedibilità fortifica l’esperienza del surreale. Noirêve durante i live conduce il pubblico nell’ambiente onirico, partendo da sonorità chill e inglobando lentamente sfumature dark, basi neo-folk e atmosfere trip-soul.

 

Biografia

Noirêve è in arte Janet Dappiano, producer e musicista italiana, che anima i set mescolando suggestione e mistero, attraverso l’uso di generi come elettronica, dream-pop, folktronica e trip-hop. Si muove tra ableton, sintetizzatori e l’uso alternativo di eleganti oggetti scenici che diventano strumenti musicali.

Compie un viaggio a Londra e impara nella scuola musicale londinese un ventaglio di nozioni dapprima coinvolgenti e affascinanti. Noirêve ha condiviso il palco con artisti come KVB, Tama Sumo, Holly Herndon, Casa del Mirto, Drink To Me, Arms And Sleepers, Yakamoto Kotzuga e Verdena.

La giovanissima Noirêve ha partecipato a diversi contest sia in Italia che all’estero: uno tra i premi più rappresentativi è il Premio Speciale 2014 della giuria di Suoni Universitari per l’originalità del progetto sonoro. Nel 2015 ha partecipato a “Converse Rubber Tracks” che le ha permesso di registrare il singolo “Viaggio Immobile” con Alice Righi e il produttore Hector Castillo negli studi delle Officine Meccaniche di Milano.

 

Pitonatio

Pitonatio è il titolo dell’album d’esordio di Noirêve. Il percorso artistico è costruito su sperimentazioni elettroniche libere, senza le tradizioni popolari, sopra fondamenta non convenzionali, ricercando ambientazioni esotiche. Il progetto nasce dalle riflessioni circa l’assenza di una parola “capace” di descrivere: “Lo stato di rilassatezza dell’essere umano, durante il quale egli si dedica attivamente all’inattività, in posizione tendente all’orizzontale e preferibilmente a stomaco pieno, esente da ulteriori necessità. Una condizione simile a quella del pitone che dopo aver ingoiato la preda intera si ferma e riflette sui massimi sistemi del mondo, mentre lascia che il suo corpo digerisca anche per mesi.”

Il lavoro artistico è nato per un ascolto ancora su vinile e si articola in due momenti:

  • Lato A – lo sviluppo è tramite brani in cui la componente ritmica assume un ruolo fondamentale nel dialogo tra world music ed elettronica,
  • Lato B – un’unica traccia ambient, costruita attorno a elementi vocali e strumentali.

 

Track List

  1. Embers
  2. Bradipedia
  3. Jalìa
  4. Holy Guacamole
  5. Lu Rusciu de Nonno Osvaldo
  6. Pitonatio
  7. Musica per Grattini

Etichetta: INRI

Dove acquistare: Pitonatio

Redazione

Redazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*