Home / Artisti / Paolo Gerson: nuovo album “Le ultime dal suono in alta fedeltà”
musica, paolo, gerson, milano, punk
Paolo Gerson - Nuovo Album

Paolo Gerson: nuovo album “Le ultime dal suono in alta fedeltà”

Originale passaggio musicale milanese

“Le ultime dal suono in alta fedeltà” è il nome dell’album che segna il ritorno nel mondo della musica di Paolo Gerson da solista, essendo già il frontman della band milanese “Gerson” che prende il nome da se stesso. La periferia milanese è l’ambiente ideale d’ispirazione della band che trasmette brani di rottura in genere punk.

Milano è una grande città e nasconde angoli nei quali l’arte della musica sviscera tutte le spettacolari armonie di vita e ispirazione. Anticipa l’uscita dell’album, il brano dal titolo “Con tutta la morte dentro”, segna il ritorno di paolo Gerson sui palchi musicali italiani. Noi che abbiamo ascoltato la canzone pensiamo che sia insito un sound che ripercorre il loop di qualche anno fa un ritorno al passato, ma in chiave prettamente futurista.

Invero è che non si possono abbandonare i temi e il percorso incamminato tempo fa, il bello risiede nella sensazione di risentire il tempo della band, stupendosi però del progresso intellettuale e musicale di Gerson. Mentre si ascolta “Con tutta la morte dentro” ci si accorge che il punk gioca a nascondino con il pubblico lasciando spazio alla sagacità del pezzo.

L’ultimo lavoro dal titolo “Le ultime dal suono in alta fedeltà” è formato da nove brani, tutti composti in sala prove nella periferia di Milano, luogo adatto alla riflessione e all’attenzione nei dettagli. I brani sono arricchiti da un forte alternative rock e da un leggero movimento cantautorale originale, fuori dagli schemi, sperimentando ciò che si è appreso dalla vita chiamate cicatrici o medaglie.

Il nuovo percorso di Paolo Gerson racconta la vita con totale disincanto, senza rimuginare il passato. Il silenzio può essere una medicina, riflette le vicende di una vita, permette di ascoltare la tua anima e decidere il futuro. Chi non ascolta il silenzio non riesce a fermarsi in tempo e può essere che intraprenda decisioni sbagliate.

Redazione

Redazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*