Home / Rubriche / Album / Quarto Vuoto – Illusioni
recensione album, musica prog
Quarto Vuoto - Illusioni

Quarto Vuoto – Illusioni

Quarto Vuoto – Illusioni

La recensione del nuovo album dei Quarto Vuoto

I Quarto Vuoto sono un band giovane ma con un passato già ricco di successi e premi.  Il gruppo esce con un nuovo album – nato dalla costante ricerca di quello che noi siamo – dal titolo “Illusioni” e riempie di qualità artistica l’universo musicale italiano e internazionale.

È raro che quattro ragazzi così giovani riescano a eseguire brani di ricchi di atmosfere neo-prog, collocabili in zona Kscope con un grande pathos a tinte prog-psichedeliche, modern-prog fantasioso dai riflessi space-fusion. La band pensa sempre all’unisono e crea la sua arte confrontandosi con le idee di tutti.

Quarto Vuoto – I componenti

Conosciamo insieme i componenti della band:

  • Edoardo Ceron – Basso
  • Nicola D’Amico – Batteria
  • Mattia Scomparin – Tastiera e Pianoforte
  • Luca Volonnino – Chitarra

La musica dei Quarto Vuoto nasce da una moderna posizione del pensiero progressivo. L’ispirazione artistica deriva dalla continua ricerca interiore delle emozioni più infantili e nascoste: quando cresciamo, la maturità e l’esperienza nascondono i fervori iniziali e tutto si perde. Per i Quarto Vuoto non è una corsa all’innovazione, ma una creatività personale integrata al presente, quando l’aridità intellettuale rende il conflitto con il proprio subconscio senza fine.

Quarto Vuoto è un progetto e un’espressione artistica a carattere strumentale: la ricerca ed espressione artistica si trova nella composizione di brani senza voce, ricercando una musica originale e ascoltabile. Nel 2014 la band pubblica con il cantante e violinista Federico Lorenzon l’omonimo EP autoprodotto “Quarto Vuoto” ricevendo ottime recensioni da critici del settore sia in ambito italiano sia internazionale. La band prosegue la sua passione musicale nel Giugno 2017 quando pubblica il nuovo album “Illusioni”, concept distribuito dalla Lizard Records.

I Quarto Vuoto sono un gruppo progressive rock trevigiano attivo dal 2010 ricevendo, nel corso della loro carriera artistica, numerosi premi:

  • 3° al Veneto Rock contest 2014
  • 1° al Vicenza Rock contest 2013
  • 1° al Veneto Rock contest (Treviso) 2013
  • 1° al FreeYoungMusic 2011

 

La creatività musicale della band trova ispirazione artistica nella continua ricerca interiore delle emozioni più immature e nascoste: quando cresciamo, la maturità e l’esperienza fanno crescere un bambino e tutto si trasforma perdendo la natura delle cose.

La prova di maturità

L’album “Illusioni” è la prova di maturità della band, che si svolge in sei brani concepiti su linee completamente strumentali. I brani sono ricchi di atmosfere neo-prog, inseriti in zona Kscope. L’ascolto dell’album, introdotto dalla gradevolissima, introspettiva e dolcezza di “Nei Colori del Silenzio” tra arredi di tastiere e lievi arpeggi di chitarra, prendono corpo progressioni di particolare intensità: anche noi portiamo in evidenza gli undici minuti di “Apofis”, variabile jazz del sax di Giulio Dalla Mora, arrembante all’intro, grande pathos a tinte prog-psichedeliche, modern-prog e space-fusion.

Recensione Illusioni

Concludiamo l’ascolto di “Illusioni” quando tutto si calma con la melodia di “Tornerò”, celebrata anche dal violino dell’ospite Mauro Spinazzè.

Un lavoro di “Illusioni” supportato dal gioco di squadra di una band affiatata, quando l’amicizia e la sintonia diventano fondamentali: Nicola D’Amico comunica attraverso il drumming tecnico e seducente, Edoardo Ceron estende il basso a notevoli estensioni melodiche, Mattia Scomparin colora con la profondità delle tastiere e Luca Volonnino avvolge l’atmosfera insieme a un chiaro guitar work. Una musica lirica e visionaria che parte da prima e arriva oltre, senza spazi e confini.

 

Perché acquistare: Sempre al debutto con nuovi temi e atmosfere, in attività da molti anni, giovani, preparati pronti e originali. Sound speciale e originale, atmosfere sconfinate, riflessioni e qualità.

Perché non acquistare: Non vi piace la musica strumentale.

 

L’album e disponibile dal 16 Giugno 2017 su AMAZON ed in tutti gli altri store digitali.

Tracklist – Illusioni

  1. Nei colori del silenzio – 05:31
  2. Coscienza sopita – 06:56
  3. Impasse – 11:30
  4. Apofis – 11:18
  5. Due Io – 09:10
  6. Tornero’ – 04:57

 

Distribuito da G.T. Music Distribution

Redazione

Redazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*