Home / Artisti / Riccardo Maffoni – Sette Grandi
Cantautore rock, sette grandi, faccia
Riccardo Maffoni

Riccardo Maffoni – Sette Grandi

Riccardo Maffoni – Cantautore Rock

Faccia: ironia e sarcasmo

 

“Sette Grandi” è il secondo singolo in radio estratto dall’album “Faccia”. Riccardo Maffoni usa l’ironia e il sarcasmo per raccontare problematiche sociali che consumano la società. “Sette Grandi” comunica un rock ‘n roll, artisticamente accompagnato da chitarre elettriche e piano in evidenza, tanto musicalmente fatto classico.

Il brano è estratto dall’album “Faccia”, sembra di stare a guardare un quadro esposto in museo con tante immagini raffigurate, uniche parti di un grande disegno. Le immagini sono le canzoni, il quadro è l’album.

Il quadro va guardato da lontano, come si fa in museo, dedicandogli il giusto tempo per mettere a fuoco tutta l’opera. Ciascun brano è un mondo a sé, ma legati da quest’urgenza di comunicare ogni stato d’animo, dalla rabbia alla frustrazione, alla solitudine, all’abbandono, alla voglia di reagire, alla voglia di ripartire, alla voglia di esserci e non smettere.

“Faccia” significa metterci la faccia e come cantautore rock ci mette tutto: voce, chitarra e parole. Riccardo Maffoni sperimenta, mette la creatività al primo posto, appagandosi artisticamente libero del tempo regalandoci emozioni. Il cantautore usa completamente la libertà creativa ed espressiva auto-producendosi e lasciando che le parole e la musica si creino.

 

Breve Biografia

Riccardo Maffoni nasce nel 1977 a Orzinuovi, in provincia di Brescia. Nel giorno della Cresima i suoi genitori gli regalano una chitarra acustica e da qui parte il percorso artistico. Autodidatta, conserva ancora la chitarra, suona con diversi gruppi locali tra cui ricorda i Killjoy, rockblues band con cui incide una demo nel 1995, e gli Stone Angels, duo acustico con il musicista Enrico Mantovani, per poi dedicarsi all’attività solista nel 1997. Da allora incide tre demo di composizioni per chitarra e voce: “Demo Primo”, “Riky 2.5” e “Altri tipi di canzoni Vol.1”. Il debutto da solista acustico succede nella città di Crema per una show tributo a Bruce Springsteen. Nella sua forte attività live, apre i concerti di numerosi artisti italiani e stranieri, fra cui Willie Nile, Graham Parker, Cheap Wine, Joe D’Urso e Jaime Dolce. La Premiata Forneria Marconi e i Nomadi chiamano Riccardo Maffoni come supporter ed è proprio il 30 gennaio 1999 che suona a Lumezzane in una serata speciale con la PFM. Nel 2002 vince al Festival di Castrocaro con la canzone “Le circostanze di Napoleone” in seguito partecipa al programma “Destinazione Sanremo” su Rai2, ricevendo critiche incoraggianti dalla giuria tecnica. Siamo tra il 2016 e 2017 quando si dedica soprattutto alla scrittura del nuovo album e alla registrazione in studio, fino ad aprile del 2018, insieme al produttore musicista Michele Coratella l’album “Faccia” è pronto.

Contatti e social

Sito www.riccardomaffoni.it

Redazione

Redazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*