Home / Green / Tocatì Verona: Festival Internazionale dei Giochi in Strada
Tocatì Verona Festival Internazionale dei Giochi in Strada
Tocatì Festival Internazionale dei Giochi in Strada - Verona

Tocatì Verona: Festival Internazionale dei Giochi in Strada

Le attività ludiche tradizionali

Verona è la capitale dei giochi di una volta, cioè di quei giochi che non serviva la tecnologia, ma solo l’interrelazione tra persone, i giochi tradizionali.

L’Associazione Giochi Antichi organizza ogni anno, nella città di Verona, il Festival Internazionale dei Giochi in Strada. Nel 2019 si svolge nei giorni dal 12 al 15 settembre. La manifestazione è a carattere green, l’organizzazione è sostenibile, grazie alla mission che ritiene, essere la prerogativa dei tempi fuori dai social.

Il Tocatì nasce con lo scopo di valorizzare il gioco tradizionale e trasmettere le tradizioni antiche formatesi fra i popoli. Il pubblico è aumentato sempre di più portando il Festival a essere il più originale al mondo, dando un impulso economico importante alla città.

Associazione Giochi Antichi – AGA

L’associazione nasce da un gruppo di appassionati giocatori di Verona. L’idea non si ferma alla semplice forma ludica dell’appassionato ma ricerca, studia e sostiene il gioco tradizionale come cultura popolare da non dimenticare e salvaguardare.

L’UNESCO nel 2003 riconosce il patrimonio immateriale delle tradizioni dei popoli e AGA fa parte dell’Association Européenne des Jeux et Sports Traditionnels (AEJeST) e degli Amici di GioNa, Associazione Nazionale Città in Gioco. Il lavoro dell’associazione è perpetuo, portando il messaggio dei giochi, nelle comunità territoriali, realizzando percorsi formativi per le scuole e le Università, organizzando eventi culturali.

Colori del Festival

  • Rosso – Giochi e Giocatori: attività principale del Festival. Il gioco è il perno di unione e incontro tra le persone provenienti dall’Italia e da tutto il mondo. A Verona i giocatori trovano i loro spazi creando curiosità e relazioni che sembrano ormai chiusi. Oltre all’attività ludica si porta nelle strade riti, musiche e danze internazionali.
  • Blu – Riflessioni: incontri culturali sul tema del gioco. Come ogni anno si tiene il Forum Internazionale della Cultura Ludica, momenti di approfondimento e interrogativi insieme ai musei etnografici, enti fondamentali per la conservazione delle culture tradizionali.
  • Giallo – Sapori: degustazione dei prodotti tipici del territorio
  • Verde – Avvenimenti: concerti, danze e sfide dei giochi. Tocasa: scoprire ed imparare le tradizioni dei cittadini di Verona. ToBottega: vedere le botteghe del centro storico. ToTaxi: viaggi all’interno della città. ToCampanile: viaggio alla scoperta dell’antica tradizione campanaria veronese.
  • Lilla – Progetti Collaterali

Storia

L’idea del festival nasce nel 2003 con l’Associazione Giochi Antichi che negli anni diventa punto di riferimento per questo tipo di tradizioni. Grazie alla collaborazione dell’amministrazione comunale, come e co-organizzatore della manifestazione, il progetto ha preso più ampio respiro, tessendo fondamentali relazioni commerciali e organizzative.

Sostenibilità

Il Tocatì Festival Verona è certificato ISO 20121 “Eventi Sostenibili”. AGA ogni anno analizza il report delle azioni sostenibili e in ottica di miglioramento continuo rinnova e intensifica il proprio impegno.

La stesura del documento di politica di sviluppo sostenibile è condiviso con tutti gli stakeholder. L’organizzazione è valutata e certificata annualmente da British Standard Institution.

Informazioni e Contatti
Associazione Giochi Antichi
Via Castello San Felice 9 – Verona
Tel.: 045 8309162

Redazione

Redazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*